Campionatore di luce ambientale

ColorSample_up_1

Come misurare i cambiamenti di luce ambientale, registrarli in locale ed in remoto.

Con Raspberry, raspbian come OS, un po’ di elettronica e python si può!

Raspberry è un computer embedded che ci permette di far girare un sistema operativo minimale e di avere contemporaneamente delle porte di I/O completamente configurabili. E’ ottima quindi anche prr piccole automazioni ce richiedono una connessione ad internet come la nostra.
Ho utilizzato una versione minimale di debia scritta apposta per raspberry: raspbian. Come vedrete dallink in realtà le distrubuzioni sono molte la questa credo che sia la più supportata.
Alla base del campionamento del colore c’è un sensore prodotto dall’ADAFruit: il TCS34725. Qusti interrogato da raspberry tramite I2bus (un protocollo di comunicazione seriale) restituisce con una media di campioni 4 valori rappresentanti i tre colori fondamentali RGB e la luminosità.
Questi valori vengono rielaborati secondo una tabella di taratura che ho costruito attraverso uno strumento di misura dei colori e poi memorizzati su file locale.Al termine delle misure questo file viene trafrito in una cartella su dropbox per un salvataggio remoto.
Il tutto è stato faciliato verso l’utente con l’inserimento di tre tasti: accesione raspberry, spegnimento, inizio/fine campionamento.
Ecco il manuale con le caratteristiche.
Ecco invece i file python con prove ed erreri di cstruzione dello strumento

Sorry:
- Please recheck your ID(s).
- If you are showing a private album, check that the "Retrieve Photos From" option is set to "User's Private Album" and that the Authorization Key is correct.

Commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *